Adulti

  • Annunci Erotici Bari

    Detto questo, lo riprese in bocca e mi fece un altro grande pompino mentre me lo segava allo stesso tempo. Non riuscendo più a trattenermi, sborrai sulla sua lingua quelle poche gocce di sborra che mi erano rimaste che lei ingoiò da grande pompinara quale era. Spalmò il resto della sborra che le era rimasta in bocca sulle sue labbra, usando il mio cazzo a mo di rossetto. Bene, credo che per oggi ci siamo divertiti abbastanza".

  • Incotri Per Adulti Napoli

    Signora, la ringrazio per avermi fatto godere così tanto". È stata una cosa reciproca, caro. Ora devi andare. Devo sbrigare delle commissioni".

  • Siti di incontri Palermo

    Mi rivestii e, sperando che le scopate con la madre del mio amico non fossero ancora finite, uscii dalla sua casa con il cazzo gonfio. ALIS è identica alla madre del mio amico che ha ispirato tale racconto https:xhamster.comphotosgallerymilf-of-my-dream- Come accadeva quasi ogni sabato al pomeriggio andai a casa di un amico per fare una partitina a tennis, invece di trovare il mio amico a casa cera suo padre ad aspettarmi, mi disse che suo figlio aveva avuto un impegno di lavoro e se volevo fare una… Read more Ciao, il mio vero nome non importa ai fini della storia, mi chiamerò Tito e per lavoro mi muovo nel mondo dello spettacolo. D’aspetto appaio un po’ di sovrappeso, cioè non sono magro ma neanche una palla sproporzionata, sono alto . Kg non… Read more Buonasera è la prima volta che scrivo qui spero che questa storia vi piaccia.

  • Annunci Ragazze Single

    Questo è un racconto realmente accaduto dove i protagonisti siamo io e la sorella del mio compano di pallone; Era lanno avevo anni circa. Il mio amico che abitava nel mio pianerottolo si chiamava Gino Facevo le medie il mio compagno di banco era il mio amico Gino facevamo sempre i compiti assieme uscivamo il pomeriggio in bici è andavamo sempre nei boschi vicino a casa a caccia di rane. Poi la sera ci ritrovavamo dopo cena a fumare qualche spinello di nascosto sotto nelle cantine. Andavamo daccordo su tutto quello che piaceva a me piaceva anche a lui e viceversa Una sera mentre eravamo sotto nella cantina dopo qualche spinello accompagnato da una birra mi viene voglia di andare a fare pipì esco dalla cantina e vado verso i tombini di scolo dellacqua.

  • Incotri Per Adulti Ancona

    Gino mi segue ci tiriamo giù la cerniera pisciamo uno a fianco dellaltro come facevamo nei boschi. Finito ce lo guardiamo e iniziamo a ridere senza motivo come dei matti. A un certo punto lui allunga la mano sul mio cazzo e mi chiede: "quanto è lungo quando ti viene duro?" "Facciamo una gara a chi ce l ha più lungo?" Io risposi di si. Allora torniamo in cantina ci chiudiamo dentro e iniziamo a toccarci e a guardarci eccitati.

  • Annunci di sesso Venezia

    Lui allunga una mano sul mio cazzo già duro io faccio lo stesso col suo. Avevo il cuore che mi batteva a mille ma era troppo bello toccare un altro cazzo per la prima volta. Gino si spoglia completamente e mi dice di fare lo stesso. Io mi spoglio poi ci stendiamo per terra su delle vecchie coperte e continuiamo a masturbarci.

  • Annunci Per Adulti

    Gino si piega fino a prendermelo in bocca e inizia a strizzarmi i capezzoli. Io non sapevo che fare. Era la prima volta della mia vita che qualcuno mi faceva un pompino. Mi piaceva talmente tanto che non riuscivo a dirgli di smetterla.

  • Donna Cerca Uomo A

    Con le mani gli tirai su la testa lui mi guardò e mi chiese se volevo assaggiare anche il suo. Io gli dissi che non lo avevo mai fatto. Lui mi disse: " se lo faccio io puoi farlo anche tu basta che fai scorrere le labbra su tutto il cazzo". Allora mi piegai su di lui glielho presi in bocca e iniziai a fare come faceva lui ci trovammo a fare un bel .

  • Siti di incontri Trieste

    A un certo punto mentre ci succhiavamo a vicenda gli dissi che stavo per sborrare mi fece alzare e si mise sotto di me e mi disse: " dai sborrami addosso sono qui per questo ". Non tardò molto che gli spruzzai tutta la mia sborra addosso. Quando si tirò su aveva ancora tutta la sborra che gli colava dalla faccia lungo il corpo si leccò le labbra e mi disse che era squisito. Io non sapevo che rispondergli.

  • Donna Cerca Uomo In Milano

    Mi chiese di aiutarlo a ripulirsi. Presi della carta che cera nella cantina egli pulì tutta la mia sborra che aveva addosso. Una volta pulito Gino mi chiese di mettermi giù in ginocchi fermo davanti a lui che voleva sborrarmi addosso. Mi misi giù in e mentre si segava lo guardavo dritto negli occhi non sapevo che cosa stava per succedermi non ci mise molto a spruzzarmi addosso.

  • Incontri sesso Firenze

    Una volta sborrato provai per la prima lebrezza di una sborrata addosso. Provai a leccarmi le labbra come aveva fatto lui. La sborra calda di Gino sulla mia faccia mi piaceva il gusto in bocca mi piaceva. Decisi di prendere il cazzo di Gino ancora duro in bocca e iniziai a pulirlo.

  • Siti D Incontro Aosta

    Dopo che mi diede una mano a ripulirmi tutto. Ci rivestimmo ci fumammo ancora uno spilello Al mattino andando a scuola non parlammo molto della bella serata. Pensai che ce lavesse con me per qualcosa accaduto la sera in cantina. Allora finita la giornata di scuola gli chiesi se era tutto a posto.

  • Siti Per Annunci Gratuiti

    Lui mi rispose di sì e che era stato contento della serata e se volevamo continuare anche la sera successiva . Io gli risposi di sì e che non cera problema anzi. Dopo quella serata ci saremmo sciolti un po di più. Ancora oggi con Gino se abbiamo un occasione di trovarci senza mogli anche solo per un caffè scopiamo ricordando i bei tempi.

  • Incotri Per Adulti Venezia

    GINO E SUA CUGINA " VA LETTO DOPO DI QUESTO SOLO PER ERRORE DI PUBBLICAZIONE DA PARTE LORO ciao a tutti ,, ho deciso di racontare questa storia perchè sono arrivato a anni e non lho detto a nessuno, perchè ci tengo molto alla discrezione delle donne chè ho avuto e fatto sesso , questa in particolare perchè lei una donna sposata vicino… Read more D’aspetto appaio un po’ di sovrappeso, cioè non sono magro ma neanche una palla sproporzionata, sono alto . Kg non m… Read more Dopo anni il mio matrimonio era arrivato al traguardo e, vuoi per allontnarmi dal caos cittadino, vuoi per questioni puramente economiche, decisi di andare a vivere in un paesino poco distante dalla capitale. Fu così che andai ad abitare in un palazzetto abitato da due anziani e da una coppia di rumeni. Già durante i lavori di ristrutturazione la signora si dimostrò affabile e gentile, anche se a tratti era un pò rompicoglioni.

  • Donne In Cerca Di Uomini

    Una donna sulla cinquantina, sposata con un muratore che nelle vene aveva più birra che sangue. Non era la rumena che abbiamo tutti in mente, anzi. Era bassina, culona, non particolarmente attraente ma il suo sguardo e le sue battute a doppio senso ogni volta mi facevano intostare luccello. La conferma della sua voglia la ebbi quando seppi che aveva lamico con il quale soddisfava la sua voglia di minchia.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |