Sexo

  • Siti di sesso Catanzaro

    Lho riabbracciata prima di andare via. Un bacio sulla guancia, una sua carezza, uno sguardo da capogiro...e il cazzo che fa un male cane. Si...E la storia di come mi fa sentire. E un sogno, non è mai successo niente :smile: - e scopatina d’emergenza - La zia Lara, la più bella zia che ho mai avuto, era una donna che ho conosciuto quando era molto giovane.

  • Incotri per sesso Firenze

    Infatti era la fidanzata del mio zio preferito c… Read more Dopo mesi e mesi di ricerca, finalmente una proposta di lavoro decente, giusta per le mie competenze. Unica pecca: ho mentito sul grado di conoscenza dellinglese. Una piccola bugia a fin di bene ma ora devo per forza riparare altrimenti addio lavoro… Read more I giorni degli esami passarono,arrivò finalmente la primavera,le belle giornate e i primi caldi.i miei ragazzi anche loro cominciarono ad andare al mare e ad essere meno interessati a me. ì presi il loro esempio e un pomeriggio andai sulla spiaggetta che sta a giusto km da casa mia.

  • Donna Cerca Uomo Genova

    ò di freddo. à greca,braccia possenti, aveva una pantera tatuata sul fianco sx.gli passai accanto e non alzò nemmeno lo sguardo. ù a togliere lo sguardo da lui,era una calamita,lo vedevo sistemare i lettini rimasti vuoti,alzare qualche carta da terra;instintivamente portai una mano al seno e iniziai a massaggiarmelo lentamente,passai dolcemente un dito sul capezzolo e ci giocai,poi passai con laltra mano in mezzo alle gambe,scostai leggermente il costume e cercai la mia fica,ne trovai il lato esterno.ero bagnata. ì davanti a tutti.

  • Ragazze In Cerca

    ù possibile le gambe,iniziai a toccarmi,a stimolarmi il clitoride;riuscii ad abbassare il pigiama alle caviglie e finalmente mi ficcai due dita nella fica,laltra mano mi finì in bocca e succhiai le mie dita:avrei pagato per avere un cazzo dentro il quel momento.chiusi gli occhi e immagiani il giovane dentro di me,sognavo di toccargli il petto,il corpo,volevo toccarlo tutto,lo volevo mio;sgrillettai nella mia fica sempre più forte,ma non mi bastava.aprìì il cassetto del comodino e tirai fuori il vibratore e lo infilai tutto dento,rimasi senza fiato quando arrivò in fondo.mi penetrai a lungo con quel cazzo finto,venni innumerevoli volte,con laltra mano avevo preso a tirarmi i capezzoli;mi contorcevo nel letto e pensavo a lui,immaginavo che mi dicesse le peggiori porcherie.avevo deciso.dovevo scoparmelo e avrei utilizzato ogni mezzo.non volevo essere la sua mammina,volevo proprio che mi sottomettesse ad ogni suo volere.sborrai come una cagna in calore.posai tutto nel comodino e cercai diprendere sonno. à come ce laveva il cazzo,con quel fisico sicuramente doveva avere una mazza in mezzo alle gambe.allungai una mano sul comodino e presi la bottiglina dacqua che tengo sempre per la notte;me la misi davanti e iniziai a succhiarla come se fosse un cazzo,era fredda ma dovevo tapparmi labocca con qualcosa.il vibratore in culo mi faceva un male enorme. ò ad entrare ma mi riempì tutta,mi penetrai fica e culo da sola.nessuno masi mi aveva fatto questo effetto,finalmente sborrai di nuovo.ora mi sentivo esausta ma non soddisfatta;presi sonno e la mattina dopo mi svegliai con un solo obiettivo in testa. Related stories pixel_ padronebastardo to Sushiandre : ci sono problemi tecnici to mrghent : Ma certo quando ti sentirai pronto Come sempre non vedo lora arrivi il seguito to mrghent : certo..a anni ho un po desperienza eheheh to mrghent : se vedi le mie foto..noti che sono meno della norma to mrghent : son reale e veritiero ehehe to mrghent : bhè..allora mattrezzavo con un Strap one tipo cavallo ehehhehe to untipo : ci voleva un bel cazzo di cm potevi chiamarmi tavrei fatto passare le voglie e dormivi serena..verso le del mattino eheheheh Sono finito in sardegna per lavoro; a Settembre fa ancora caldo e stranamente ho già finito con le visite e le riunioni, così decido di approfittare dello splendido pomeriggio e della piscina dell’albergo.

  • Siti Per Incontro

    Mi cambio in fretta, scendo in piscina e… wo… Read more Dormimmo abbracciati tutta la notte, non la amavo ma il suo comportamento nel momento del bisogno non poteva lasciarmi indifferente, ero consapevole che la storia tra di noi non poteva avere un seguito ma le ero grato, poi era così bell… Read more chi mi volesse contattare scriva a padrone@gmail.com Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e s… Read more Ca Arrivata la macchina in aeroporto le schiave furono costrette a tirare fuori i bagagli dalla macchina. Le valigie pesavano quasi il doppio di loro e quasi le faceva cadere anche e soprattutto per i tacchi da dodici centimetri che il loro padr… Read more                                                            Tornai al negozio e ripresi il lavoro di tutti i giorni ma il mio pensiero era rivolto unicamente a ciò che mi era successo in tarda mattinata…le ore passarono e dopo la chiusura del negozio volai verso la mia auto presi il cartone che Leo mi aveva “donato” e salii nel mio appartamento. Lo aprii ansiosamente e al suo interno trovai vari tipi di biancheria intima femminile ,un paio di parrucche un fora lobi ,orecchini e bigiotteria varia e una busta.

  • Annunci Donna Cerca

    All’interno della busta un foglio scritto a computer: -Gabriella come vedi il passato spesso torna sui suoi passi, ci ho messo molto ma alla fine ti ho trovata! Non sto a dirti qui che volendo potrei obbligarti a ritornare quello che eri , io voglio molto di più! Io voglio, pretendo che sia tu a volerlo, voglio la tua completa sottomissione fisica e morale! Da oggi tu ritorni a chiamarti Gabriella, ti licenzi dai cinesi e lasci il tuo appartamento e abiterai in un monolocale che ti ho trovato io , non preoccuparti per l’affitto ne del tuo mantenimento a ciò penserà il tuo Padrone .

  • Annunci Privati Personali

    Come avrai capito io sono solo un tramite il tuo vero Padrone lo incontrerai nel tuo nuovo appartamento il giorno che ti verrà indicato. Ho notato che in questo tempo ( è da un paio di mesi che ti spio ) non sei più molto femminile ma a ciò penseremo poi. Ora obbedisci a questi semplici ordini prima che ti sia concesso incontrare il tuo Uomo ! Getta tutti i tuoi indumenti intimi in una valigia e riponili vicino al cassonetto sotto casa tua )Depila completamente il tuo corpo )Riprendi ad allenare il tuo sfintere ( all’interno del pacco troverai un buttplug tra la biancheria ,lo inserirai nel tuo buchino e lo terrai giorno e notte ) )Altra cosa che troverai nel pacco è una sim ,getta la tua e inserisci la nostra.

  • Dolciincontri

    Domani mi mandi una tua foto completamente enfemme senza trucco ne parrucca in cui si veda chiaramente il tuo volto ,nelle mani terrai un documento. Poi verrà la volta di un tuo video sempre vestita molto molto sexy documento in mano mentre ti fotti con un cocomero in culo e dai le tue generalità complete a voce…….a presto cagna! Il giorno dopo mi depilai completamente indossai un completino bianco a cuoricini rosa sotto i miei pantaloni neri e una t-shirt nera infilai il buttplug e mi fotografai condividendo le foto con il numero già memorizzato sulla sim di Leo. Scesi al lavoro e comunicai alla signora Lin la mia decisione lasciandola piuttosto interdetta.

  • Cerco Le Donne

    La giornata passò tranquilla e la presenza del plug sempre meno fastidiosa. Alla sera mi arrivò l’ordine di eseguire il video , cosa che io feci a malavoglia all’inizio salvo prenderci gusto in seguito….infatti poi nel video credo si fosse notato la mia crescente voglia provata poi da un orgasmo fortissimo e abbondante sebbene a clitoride moscio ….il mio primo orgasmo da sissy dopo un paio d’anni o forse più. Inviai il video e presi sonno stanca ma felice. Durante la notte sentii dei rumori pervenire dall’entrata del mio appartamento…uscii dal letto completamente nuda ad eccezione del plug…quando uscii dalla stanza da letto mi trovai incappucciata ,mi fu passata una fune all’altezza della bocca per impedirmi di urlare e le mani mi furono legate dietro la schiena.

  • Annunci Milano Adulti

    Fui trascinata sul letto e distesa a pancia in su….mi furono spalancate le cosce e sfilato il fallo anale . Mi sentii morire quando i muscoli delle cosce si tesero all’inverosimile, sembrava volessero farmi fare la spaccata come fossi una ballerina….sentii una cappella enorme spingere contro il mio buco e un secondo dopo urlai dal dolore…..mi stava spaccando in due….. Mghhhhhhhhhh” non riuscivo nemmeno ad urlare inbavagliata com’ero. Ahahahahaha sentitela la troia come mugola!

  • Incotri per sesso Bologna

    Le piace il mio cazzone!!!! Quasi quasi mi spiace farmi pagare per il servizietto !!! Toglietele il cappuccio voglio vederla in faccia!!!!!” Quando mi tolsero il cappuccio nero dal volto vidi davanti a me tre uomini enormi credo superassero il metro e novanta ,toraci a due ante pelosi e sudati barbe incolte e ghigni da galera. Mentre venivo scopata uno di loro mi prese per i capelli e avvicinò il suo volto al mio, mi tolse il bavaglio e spinse le sue labbra contro le mie infilandoci la lingua dentro …..l’altro invece si masturbava guardandomi violentare eccitato come una bestia mi prese tra le mani uno dei miei piedi e si strofinava il cazzo sulla mia pelle….

  • Siti D Incontro Trento

    Gianni non la perdi mai la mania dei bei piedini eh? Fai bene la troietta ce li ha piccini e lisci….fatti una bella sborrata! E dicendo questo riprese a spingersi dentro di me sempre più velocemente ….credo proprio fosse vicino all’orgasmo… “Hai una bella lingua sai!” fece quello che due secondi prima mi baciava con foga. Vediamo se la sai usare anche sul culo!!!!

  • Annunci Erotici Napoli

    Detto questo si abbassò i pantaloni avvicinò il sedere pelosissimo e mi ordinò di ficcargli la lingua dentro , al mio iniziale senso di ripulsione rispose con due ceffoni talmente forti da farmi temere per la mia dentatura. Tirai fuori la lingua e presi a leccare come non avessi fatto altro nella mia vita mentre il suo amico mi inculava a sangue e l’altro si segava sui miei piedi. Basta ora! Vi siete divertiti anche troppo vieni qua troia sodisfami con la bocca e intanto voi due sapete cosa dovete fare.” Mentre i suoi compari sparivano dalla nostra vista lui prese a fottermi la gola come fosse una fica mi obbligò a guardarlo in faccia mentre mi sborrava in bocca e dovetti ripulire completamente il cazzo prima di rimetterlo dentro i pantaloni .

  • Annunci Trans Gratis

    Due minuti dopo tornarono i suoi degni colleghi portando con se delle buste nere di cui non sapevo il contenuto, mi venne consegnata una lettera e se ne andarono ma non prima di essermi venuti addosso entrambi…. Corsi verso il bagno per togliermi di dosso le tracce del loro sperma e farmi un bidè….andai a vedere in camera cosa avessero portato via e dovetti mio malgrado appurare che ogni indumento maschile sparì da casa mia nessuno escluso. Come avrei potuto uscire ora? In lingeria femminile?

  • Annunci Per Adulti Abruzzo

    Dovevo andare ancora al lavoro per svolgere gli ultimi impegni prima di lasciarlo e sicuramente non potevo andarci in quel modo. Tremante aprii la lettera…all’interno un indirizzo e un ordine risoluto : “Vieni subito da me”! Guardai cosa potevo indossare per essere il meno possibile nuda e optai per una sottoveste nera mutandine e reggiseno dello stesso colore e per quanto riguarda le scarpe un decolté di vernice nera tacchi cm. Cercai le chiavi della macchina ma scoprii con orrore che si erano portati con loro pure quelle!

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |