Sexy

  • Donna In Cerca Di Uomini

    Sonia non disse nulla, sapeva che i fratelli erano molto legati, immaginava che ogni tanto indulgessero in certi tipi di piaceri, sicuramente non era una sorpresa. Si unì a loro baciando prima uno e poi l’altro, accarezzò il loro petto, scese ancora prendendo in mano le loro erezioni. Li guardò negli occhi come per avere la loro approvazione per continuare, poi li baciò entrambi masturbandoli lentamente. Erano duri e morbidi allo stesso tempo, le piaceva la loro consistenza, non si stancava mai di toccarli ed assaporarli.

  • Donna Annunci

    Li leccò e baciò a lungo facendoli gemere, intanto che leccava uno accarezzava l’altro come avevano fatto altre volte. Sonia, in seguito, si prese cura del pene di Marco prendendolo tra le labbra, intanto che lui si occupava di quello del fratello. Antonio si dedicò alla sorella leccandole la fessura e il buchetto, voleva che fosse ben lubrificata per quello che sarebbe avvenuto in seguito. Antonio le accarezzò il seno, prendendo i capezzoli tra le dita, tirandoli piano li torse, li leccò e li succhiò; li mordicchiò piano facendola gemere appena, continuò verso il basso lasciando una scia umida di baci sulla pancia.

  • Incontri sesso Catanzaro

    Le lambì l’ombelico, facendole pregustare il gioco di lingua che sarebbe seguito più in basso. Lei fremette. Fece scorrere la mano lentamente, dall’alto verso il basso, accarezzandola tutta. Raggiunto il sesso, si accorse di quanto era bagnata, era un lago.

  • Torino Donna Cerca Uomo

    Con la mano aperta la carezzò spalmando gli umori su tutte e due le aperture. La penetrò con un dito facendola gemere a bocca piena, la lavorò piano portandola verso l’apice per poi fermarsi e spostarlo verso l’altra entrata. Le lavorò piano il buchino inserendo prima un dito, seguito da un secondo e da un terzo. Marco, intanto, continuava a lavorarsi il pene del fratello; ne leccava la punta, scendeva lungo l’asta con la lingua, ripetendo i movimenti che la sorella stava facendo su di lui.

  • Torino Annunci

    Con una mano giocava con le palle mentre l’altra lo segava lentamente. I tre ragazzi continuarono il gioco per qualche tempo portandosi sull’orlo dell’orgasmo per poi interrompere e ricominciare quando l’onda diminuiva. Sonia prese l’iniziativa, voleva i fratelli dentro di sé. Oramai, nonostante l’orgasmo provato sull’autobus, sentiva una smania, una fregola che la attraversava tutta.

  • Annunci Di Donne

    Fece stendere Marco sul letto, con il pene svettante, gli si calò sopra e iniziò a muoversi ad occhi chiusi intanto che Antonio li guardava rapito, gustandosi la bellezza di vedere ancora una volta le persone a cui voleva più bene insieme. Si muovevano piano in una danza sinuosa. Li guardava masturbandosi, assaporando il momento. Sonia si sdraiò sul fratello aprendosi le natiche con le mani per facilitare l’accesso al suo buchino, invitando Antonio ad unirsi a loro.

  • Donne In Vendita

    Si prese il suo tempo, stuzzicandola, facendo in modo che lo desiderasse con tutta sé stessa. Quando finalmente la penetrò, Sonia emise un sospiro soddisfatto. I tre iniziarono a muoversi a ritmo, in modo regolare. Sonia sentiva i peni dei fratelli strofinarsi attraverso la membrana che li divideva.

  • Annunci di sesso Genova

    Antonio e Marco, ad occhi chiusi, si godevano ogni singolo istante della penetrazione, facendo salire il piacere che prendeva possesso delle loro menti, ottenebrandole. Continuarono la loro lenta e sinuosa danza a lungo, finché Sonia raggiunse un orgasmo fulminante che le fece spalancare gli occhi per poi richiuderli, beandosi del piacere di esser riempita completamente. I suoi fratelli continuarono a scoparla metodicamente, facendole raggiungere un’altra volta l’apice. Ormai anche loro erano vicini.

  • Uomini Cerca Uomini

    L’orgasmo, questa volta, li colpì tutti e tre nello stesso momento. I ragazzi la riempirono con il loro sperma, Sonia si accasciò sopra al fratello ormai sazia. Sapeva che sarebbe stato un weekend decisamente interessante. Tu sei mia adesso, Sonia cara, sei mia, e per almeno tre buoni motivi:” La Sua voce la fece trasalire, e riaffiorò da quel torpore ospedaliero in cui era ancora immersa, con un terribile sapore amaro in bocca.

  • Annunci Donna Cerca Uomo Brescia

    Primo, perché sei in Mio potere, compl… Read more Mia cognata era una splendida venticinquenne, biondina con i capelli a caschetto, occhi azzurri due tettine piccole ma sode e un culettino che da solo bastava a far girare la testa ai ragazzi. In tutta verità spesso mi ero masturbato pensando a que… Read more ero sposato con Sonia da ormai anni lei splendida enne con un viso molto particolare che emanava un fascino suggestivo un corpo solo un po appesantito ma molto piacevole con un lato B molto suggestivo. La sua particolarità e che pur essendo vo… Read more Senza neanche rendermene conto è arrivata Pasqua ed io non avevo organizzato assolutamente niente. I miei andavano da mio fratello a Roma, i parenti di Carmine erano un po sparsi dappertutto, e noi non sapevamo cosa fare.

  • Donne Single

    Sabato mattina, mentre sorseggiavamo il caffè a letto, il mio bel compagno si gira e mi fa "e se la girassimo a sesso tutto il fine settimana?" Io gli chiedo in che senso, e lui mi risponde placidamente "scendo a fare la spesa al supermercato per tutto il weekend, torno e non usciamo fino a martedì!" Io credevo scherzasse, invece faceva sul serio, eppure lattività fisica non ci manca assolutamente. Ho declinato linvito anche perché se fosse stato bel tempo sarei voluta uscire, ho preso le tazzine, mi sono alzata per portarle in cucina, ho infilato ciabatta, ho poggiato il ginocchio sulla poltrona per mettere l altra e mi sono ritrovata il suo dito medio tra le natiche che scendeva proprio in mezzo. Neanche il tempo di capire che mi ha piegata in avanti e dopo aver spostato lo slip, mi ha cominciato a scopare. Mi ha spostato i capelli di lato ed ha cominciato a baciarmi; non gli ho resistito neanche un secondo, anzi mi sono messa con tutte le ginocchia sopra la poltrona e più lo prendevo dentro e più mi piaceva.

  • Incontri sesso Palermo

    Quando mi ha stretto per lultima volta tra le sue braccia ed è venuto nella mia micia, ho capito subito che sarebbe stata Pasqua dai risvolti. Quanto mi piace scoparti, allimprovviso, quando non te lo aspetti!" Così mi ha salutata mentre, dopo essermi ricomposta sono andata in cucina a posare quel che restava della colazione. Lui non lo sa, ma anche a me fa impazzire leffetto sorpresa. Questo antipasto mi ha come dato lenergia per organizzare la festività; così, dopo avergli fatto lista di possibili amiciamiche con le quali passare il sabato sera e soprattutto il pranzo pasquale, mi sono messa in movimento e lui carino come sempre si è offerto di accompagnarmi al supermercato.

  • Annunci Personali Donna Cerca Uomo

    Per premiare questa sua iniziativa, gli ha concesso di "vestirmi" a modo suo. Ogni tanto, facciamo questo gioco, ed io, sapendo che lui è piuttosto maiale, do sfogo alle sue perversioni facendo scegliere a lui labbigliamento da mettere, in modo da uscire anche io un poco dalla solita quotidianità. Subito compiaciuto dal mio "regalo", ha aperto il mio armadio e dopo aver guardato un po, ha tirato fuori una minigonna jeans (per fortuna non troppo mini), un pullover piuttosto largo con uno spacco nel mezzo e come intimo, autoreggenti, ed un completino perizoma e reggiseno bianchi trasparenti. Appena vestita mi sono subito resa conto che, nonostante la gonna non fosse particolarmente corta, non è che ci volesse granché a farla salire quel tanto per mostrare le autoreggenti.

  • Donno Cerca Uomo

    Ed io so che lui ama scorgere il bordino della calza, soprattutto quando siamo in pubblico. Dopo aver fatto la spesa, ci siamo resi conto che era uscita una giornata di sole inaspettata; così dopo avergli visto fare una telefonata, mi ha comunicato che aveva prenotato un ristorante dalle parti di Bacoli. Neanche mezzora ed eravamo a mare. Il ristorante era piuttosto pieno e noi avevamo il tavolo proprio sulla spiaggia anche se, essendo arrivati in anticipo, avremmo dovuto aspettare una ventina di minuti.

  • Annunci Matrimoniali

    Così abbiamo cominciato a camminare sulla spiaggia, fino ad una barca capovolta. Io, che avevo portato il telo da mare, dopo averlo appoggiato a terra, mi sono seduta appoggiandomi con la schiena allo scafo, lui mi faceva delle foto. Non so neanche io come mi sia venuto, ma ad un certo punto lho guardato, ho piegato le gambe e le ho allargate quel tanto per mettere in vista il perizoma; appena lui se ne è accorto, mi ha detto di toglierlo ed io senza nessun problema lho accontentato. Dopo qualche secondo aveva il viso tra le mie cosce e la lingua nella mia fica.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 |